Dopo aver mangiato una fetta di gorgonzola ho pensato sopra la natura di varie cose. Ad esempio m’è venuto in mente che quando uno fa un errore, poi se lo beccano paga. E paga pure di brutto, roba che lo lascia la morosa o lo licenziano dal lavoro o lo buttano nella gatta che è sempre buia. Poi mi sono anche ricordato che ci sono dei casi dove il male fa bene, paradossalmente. Conosco alcune persone che "hanno dovuto" smettere di fumare, dopo che un parere del medico ed un infarto gliel’hanno consigliato. Insomma, m’è venuta come l’impressione che non sempre il male sia un male sul serio. Quando ci si può vivere sopra, poi, può pure fare bene. Credo che sia solo una questione di uomini. Ci sono quelli che comprendono il messaggio che il male veicola e ne fanno tesoro. E quelli che invece non capiscono e dopo un po’ si estinguono.

E’ per questo che secondo me questa crisi qui è un’opportunità.

Annunci