Fra due giorni saremo chiamati a pronunciarci circa quelle che sono, per noi, le migliori idee sul nostro futuro. Forse vi capiterà, come capita a me, di non sentirvi granché rappresentati e lo spirito potrà allora essere un po’ quello del "meno peggio". A questo proposito -ed il perché non lo so – credo che siano significativi alcuni versi di Vasco:

e se per sopravvivere – qualunque porcheria –
lasciate che succeda e dite "non è colpa mia"
sorridete: gli spari sopra sono per noi


Ma se si girano gli eserciti e spariscono gli eroi, se la guerra poi adesso cominciamo a farla noi...beh, allora..
Annunci