E’ dallo scorso ottobre che mio padre tutti i fine settimana va dicendo "per Pasqua a’ neéva!", che starebbe a significare "per Pasqua nevica!". Ovviamente tutti gli abbiamo riservato sempre dei sorrisini di compatimento, del tipo "sì, sì, va bene".
Ma stamattina ho tirato sù la tapparella e mi son preso dieci minuti di poesia: era Pasqua e stava nevicando.

Annunci