Si avvicinano le votazioni politiche. Si può cambiare non un governo ma l’Italia, come recita un bellissimo slogan? E’ tempo per i quasi-uomini di pensare ad un giorno che non sia oggi. D’immaginarsi tutti proiettati al futuro e di decifrare uno straccio di scopo per sé, almeno, se non per il mondo e la vita tutta.
Un giorno qualcuno è stato in un campo di concentramento e solo intravvedendo uno scopo ha trascinato la somma delle sue giornate il più in là possibile, fin tanto che ce l’ha fatta.

Quell’uomo, lo ripeto, scrisse una cosa così:

"La persuasione che la vita ha uno scopo è radicata in ogni fibra di uomo, è una proprietà della sostanza umana. Gli uomini liberi danno a questo scopo molti nomi e sulla sua natura molto pensano e discutono: ma per noi la questione è più semplice. Oggi e qui, il nostro scopo è di arrivare a primavera"

Annunci